1. Home
  2. /
  3. Gin Time
  4. /
  5. Le spezie nel gin: come e perché

Le spezie nel gin: come e perché

Onda Lunga
01 giugno 2021
spezie nel gin

Stai per creare la tua bottiglia di gin, per la prima volta?


Prima di cominciare sappi che le spezie saranno quelle che daranno il tocco distintivo al profilo aromatico del tuo distillato.

 

La creazione di un gin può essere paragonata all’arredo di uno spazio. Molti mobili di stili ed epoche completamente diverse rischiano di creare uno spazio caotico e poco accogliente, mentre pochi elementi scelti con cura renderanno lo spazio gradevole e ospitale.

Per inserire l’elemento speziato in un gin valgono le medesime regole e la regola chiave è “poche spezie e scelte con cura”.

In questo articolo esaminiamo la parte più caratterizzante delle botaniche, quella speziata, elemento determinante nella nota finale del profilo del nostro distillato.

 

L’Anice caratterizza il vostro gin con una fresca nota balsamica, ma va dosato con accortezza. Occhio che troppo anice è un vero pastis!

 

La Cannella col suo intenso calore piccante dona al prodotto una nota estremamente caratterizzante. Per un vero spirito natalizio!

 

I semi di Cardamomo sono chiaramente distinguibili per il gusto dolce e speziato che conferiscono. L’oriente in bottiglia!

 

Se volete un sapore forte e persistente con una punta terrosa e speziata, il Coriandolo sarà la scelta adatta. Per un gin che sa di Messico e nuvole!

 

Piccante e amarognolo, il Cumino è una spezia dal profilo molto caldo e legnoso, capace di risvegliare nel palato sapori dal retaggio millenario. DarjeelingGin!

 

Dolce e vellutata, ma senza rinunciare ai sapori speziati più vivaci, la Radice di Liquirizia non farà mancare brio e carattere. Ops, mi si è slacciata la stringa!

 

Speziato e piccante, il Pepe Nero dona un sapore inconfondibile e darà al vostro distillato un carattere unico. Impepata di gin!

 

Dolce e caldo come la sua terra d’origine, la Vaniglia bourbon del Madagascar, conferisce note profumate e floreali, rendendo il profilo aromatico avvolgente e morbido. There’s a gin over Bourbon street tonight!

 

Rinfrescante ed energizzante, lo Zenzero può dare una marcia in più, con una nota piccante e leggermente agrumata. E gridiamo tutti insieme eupepsia!

 

I Chiodi di Garofano hanno un aroma forte, caldo, di tendenza dolce, daranno quindi una nota dolce al gin, ma anche speziata e leggermente pepata. Il gin del capo ha un chiodo nella gomma!

 

Se cercate una nota estremamente caratterizzante, scegliete la Noce Moscata, il cui aroma risulta dolce e piccante al contempo dà una speziatura assolutamente unica, and everybody goes Nuts(Meg)!

 

L’Uva Passa con il suo sapore dolce e delicato darà una nota zuccherina particolare, fruttata ma calda. L’uva passa ma il gin resta!

 

Ed ora Signori, fate il vostro gioco!

Condividi Share

Vuoi Provare a creare il tuo gin?
Iscriviti alla newsletter e ricevi un buono di 5 euro!

Formato email non valido