gin-time

Il regalo perfetto? Una bottiglia di Gin

11 DICEMBRE 2020

Nell’anno del lockdown e della definitiva affermazione della vendita online, l’acquisto è diventato sempre più istantaneo e sempre più massificato. Come scegliere allora un regalo che sia davvero azzeccato per il festeggiato, in un mercato che offre qualsiasi tipologia di prodotto? La parola chiave è personalizzazione. Cosa meglio di un brindisi con un gin tonic

realizzato con il proprio gin custom made? Un gin tarato sui nostri gusti e con un’etichetta personalizzata. L’etichetta e il nome la lasciamo immaginare a voi, ma ecco qualche consiglio per selezionare le botaniche per centrare davvero il profilo aromatico del gioioso fruitore della bottiglia.

 

Una gin dal profilo dry, con forti sentori di ginepro, solo così accontenterete l’amico super-espertone. Lui amante del gin da prima che fosse di moda, come tiene a rimarcare tutte le volte. Anni fa lo comprava nei duty free degli aeroporti “perché in Italia a parte due bottiglie non arrivava una mazza di interessante. Guarda storto chi da dietro il banco cerca di rifilargli gin tonic fatto con gin commerciali e per lui i gin bar sono come la terra promessa. Tranquilli, in questo caso l’old school è la soluzione.

 

Come realizzare un gin personalizzato per un appassionato di vino? Quello che annusa ogni singolo calice con gli occhi chiusi e l’aria estasiata e ha steso legioni di fanciulle, raccontando le impercettibili differenze tra le differenti Cru di Bordeux. Per ritrovare questo approccio competente e un po’ pedante anche nel gin utilizzate le note aromatiche inusuali della rosa canina o della camomilla, per un distillato complesso e profondo come il nostro

festeggiato.

 

Un gin fresco, agrumato ma di corpo? Il gin perfetto per il mago della cottura a bassa temperatura. La grigliata è diventata una religione e possiede ogni tipo di aggeggio per misurare la temperatura interna della carne e si sveglia all’alba per il gestire ogni fase della preparazione del perfetto pulled pork. Affumica solo con legno di melo quale miglior gin per un gin tonic corroborante che lo sostenti nelle lunghe ore accanto al fuoco. Un mix di agrumi nel gin personalizzato è la scelta perfetta!

 

Attento all’ambiente, indossa sandali tedeschi e usa solo maglie in cotone naturale, rifuggendo ovviamente tutti i luoghi modaioli dove si servono cocktail. Botaniche balsamiche e biologiche per un gin tonic rigorosamente senza cannuccia.

 

I suoi hastag parlano solo di Baleari, spiaggia e Carl Cox? Se per lui andare in vacanza significa solo tre cose, sfrenata vita notturna in cui taggarsi e instagrammarsi, cosa meglio delle botaniche mediterranee? Il gin tonic per lui sarà da sorseggiare rigorosamente a camicia sbottonata mentre con un po’ di malinconia ripenserà alle tipe intortate al bancone in uno spagnolo maccheronico.

 

Il collezionista. Per lui ogni cosa è da catalogare e classificare. Tutte le scaffalature di casa sono occupate da oggetti raccolti durante una vita da accumulatore seriale. Da bambino arrivava addirittura a non scambiare le figurine, pur di non perdere un pezzo della sua collezione. Esiste qualcosa di meglio di un distillato che nessun altro ha mai assaggiato?

 

Ha scalato con gli Yak le montagne del Nepal, si è fatto il bagno con gli elefanti nelle risaie Thailandesi e ha pescato salmone nelle gelide acque dello Yukon. Per lui, un gin con botaniche esotiche e mix di pepi, per ritrovare i suoi viaggi ad ogni sorso.

 

Sempre di più le donne sono delle gin lover. Bevono gin con passione e competenza, abbandonando in massa il vituperato gin lemon a favore di un più utile e bilanciato gin tonic. Per lei un gin ricco di sfumature aromatiche e complesso che ben descrive l’animo femminile

 

La battaglia è persa con un astemio ma un ottimo gin, dal gusto rotondo e con una scarsa percettibilità dell’alcol e la sua faccia sorridente in etichetta, può avvicinare gradualmente a questo mondo anche chi non consuma regolarmente alcolici.

 

Mosaico Spirits SRL - PI: IT10767740961
Viale Regina Margherita 28, 20122 Milano (MI)
info[at]iltuogin.it